Teologia della Comunità Religiosa – parte 2

    Teologia della Comunità Religiosa – parte 2

     

    << La costituzione dei “Dodici” >>

    “Il gruppo dei dodici” diventa una parabola vivente.

    2. La costituzione dei “Dodici”
    Gesù «salì sul monte, chiamò a sé quelli che egli volle ed essi andarono da lui. Ne costituì Dodici che stessero con lui e anche per mandarli a predicare e perché avessero il potere di scacciare i demoni. Costituì dunque i Dodici», chiamati uno per uno (Mc 3,13-19).
    – rapporto tra ogni chiamato con Gesù,
    – rapporto tra l’intero gruppo e Gesù,
    – il rapporto tra gli stessi chiamati.
    – Una comunità di riconciliati.
    – Una comunità di oranti.
    – Una comunità eucaristica.

    Share This Post