Teologia della Comunità Religiosa – parte 10

    Teologia della Comunità Religiosa – parte 10

    << La Pericoresi >>

    «Il Signore Gesù quando prega il Padre, perché “tutti siano uno, come anche noi siamo uno” (Gv 17, 21-22) mettendoci davanti orizzonti impervi alla ragione umana, ci ha suggerito una certa similitudine tra l’unione delle persone divine e l’unione dei figli di Dio nella verità e nella carità» (GS 24)
    Peri-chóresis: “ballare intorno” – movimento dinamico della danza (peri-chorein). La Trinità danza, amore danzante.

    – Gregorio Nazianzeno: rapporto tra le due nature in Cristo
    – Giovanni Damasceno: rapporto tra le persone divine
    – Bonaventura: circumincessio: processo attivo e dinamico del compenetrare e interpenetrare (“ad altra) nella relazione intrinseca tra le persone divine
    – Tommaso: circuminsessio: situazione statica di stare dentro (“in”) l’altra riempiendone lo spazio intero.
    Come tu, Padre, sei in me e io in te, siano anch’essi in noi (Gv 17,21).
    Intima e perfetta inabitazione di una persona divina nell’altra
    Koinonia e kenosi.

    Share This Post