Santa Teresina: una via di perfezione e santità!

    Santa Teresina: una via di perfezione e santità!

    Category Spiritualità

    Ma cosa sarà mai questa via di perfezione e santità? Quando si pensa ai santi tendiamo sempre a vederli come persone lontane da noi, e invece S. Teresa di Lisieux, meglio conosciuta come Teresa di Gesù Bambino, la piccola Teresa ci propone un cammino di santità alla portata di tutti, una strada percorribile da me e te nonostante i nostri limiti e imperfezioni.

    Ma prima di parlarvi di questa “piccola via”, vi presento molto ma molto brevemente questa Grande Santa, usando le parole di Pio X “la santa più amata dei tempi moderni”.

    Teresa era una carmelitana scalza, francese, entrò al Carmelo di Lisieux ottenendo il permesso direttamente dal Papa quando aveva appena 15 anni, visse al Carmelo per soli 9 anni, la sua vita infatti fu interrotta dalla tubercolosi.

    La via di santità che Teresa ci propone è una via per tutti come dicevo, infatti si poggia su due pilastri: la fiducia e l’ abbandono nelle mani di Dio che è Padre Misericordioso ed ama i suoi figli. Ma come percorrere questa via?

    Dio è un vulcano di amore che desidera incendiare e trasfigurare i suoi figli bisogna solo aprirsi a questo amore e permettere che Dio ci guidi per mano.

    Il cammino di abbandono teresiano si basa su un paradosso: FARE e LASCIAR Fare, il discepolo della piccola via farà tutto ciò che è in suo potere per amare e divenire santo, cercherà di amare sempre. Molte volte cadrà ma questo non sarà per lui motivo di scoraggiamento, niente affatto, le sue cadute saranno per lui motivo di abbandono e speranza nella misericordia divina.

    La via dell’infanzia spirituale, come è anche definita la piccola via, vuole condurci ad affidarci completamente e per intero allo Spirito Santo, sapendo che siamo sempre più dipendenti da Dio.

    Il mondo di oggi non predica questa via, infatti oggi vogliamo essere sempre più in vista, sui social si fa a gara a chi ha più followers, la piccola via invece richiede che l’anima diventi sempre più piccola e paradossalmente diventerà sempre più grande, ma della grandezza stessa di Dio. Dio sarà la santità dell’ anima che respirerà sempre con due polmoni, fare e lasciar fare!

    E Allora ti va di percorrere questa strada? C’è la possiamo fare! Santa Teresina ci insegna che il segreto della piccola via è in tutto far piacere a Dio!

    Forza, anche noi possiamo essere santi e grandi santi!

    Che santa Teresa ci guidi e ci insegni la piccolezza e la povertà che tanto piacciono a Dio!

    Sr. Emanuela Prisco – CMSS

    @suoremanuelacmes

    @carmelitanemessaggere

    Forse anche ti piacerà:

    :: La vocazione religiosa è un invito di Dio

    :: La gioia di essere consacrati al Signore

    :: Qual è il carisma e la missione della Congregazione?

    Share This Post