La Provvidenza ha il suo metodo

    La Provvidenza ha il suo metodo

    Sono convinto che Dio vuole che impariamo a dipendere unicamente da Lui, e questo possiamo impararlo con un metodo molto preciso. Se guardiamo la nostra vita e il mondo in cui abitiamo, mi sembra che tutto ci porta a dipendere da Dio. Dimmi un po’ se possiamo fidarci della politica? Del sistema economico e finanziario? Degli accordi di pace? Della fine della fame nel mondo?

    Il sistema di questo mondo è ormai abituato all’abbondanza, tante volte allo spreco. Ma noi cristiani chiediamo nel Padre Nostro, il pane quotidiano. Dio ci parla sempre, in ogni momento: “Figli miei, dovete imparare a fidarvi della mia Provvidenza”.

    Quando con i tuoi doni, che tu sia un meccanico, cuoco, falegname, medico, dottore, avvocato, muratore, casalinga e tante altre professioni, ti fidi di Dio e consegni la tua vita a Lui, vedrai che  la Provvidenza funziona. Perché per far sì che quest’azione di Dio funzioni nella tua vita, non puoi contare solo sulla capacità umana, ma devi aggrapparti al Signore. È così che la sua Provvidenza agisce.

    Hai guardato i gigli del campo? Loro seguono il sistema di Dio. Se Dio si prende cura di loro, che fioriscono la mattina e muoiono la sera, che si può dire di noi?

    La cosa necessaria da fare in questo momento è abbandonare la logica di questo mondo e fare un salto in quella di Dio, la sua Provvidenza. Bisogna fare quest’esperienza.

    Preghiamo: Dio provvede, Dio non ci negherà la sua misericordia. Maria, Madre della provvidenza, prega per noi. Amen

    Tuo fratello

    Pe. Jonas Abib

    Share This Post