Co-Fondatori della Comunità Canção Nova

    Co-Fondatori della Comunità Canção Nova

    Luzia de Assis Ribeiro Santiago è nata il 26 giugno 1949 a Virgínia (MG).

     Nata in una famiglia religiosa, è stata educata dai suoi genitori, Francisco de Assis Ribeiro e Anita Ribeiro Fortes, nella fede cattolica. Laureata in lavoro sociale e filosofia, Luzia Santiago è sposata con Wellington Silva Jardim, noto come Eto, dal 1990.

    Missionaria, ha lavorato fin dall’inizio, insieme al fondatore della Comunità Canção Nova, padre Jonas Abib, all’elaborazione dei documenti comunitari. Luzia è una co-fondatrice della comunità Canção Nova e membro del Consiglio Deliberativo della Fondazione “João Paulo II (FJPII).”

    Una missione che lei assume come “maternità spirituale per la comunità”, e la considera “un disegno di Dio, una chiamata a generare figli per Dio”.

    Luzia Santiago dice che se il suo “incontro con Gesù” è avvenuto all’età di 23 anni, quando è rimasta vedova, dopo quaranta giorni di matrimonio. Rendendosi conto che la sua vita era sostenuta da una persona, Luzia iniziò a interrogarsi sulla vita, sul suo significato, su quale fosse la sua missione qui.

    In quel momento, in cerca di risposte, ha partecipato al suo primo incontro di giovani, a Lorena (SP), Valle del Paraíba, il cui direttore spirituale era padre Jonas Abib. Da quel momento in poi, si è unita agli incontri, ai ritiri e ai gruppi dirigenti della diocesi.

     

    Wellington da Silva Jardim, noto come Eto, è il direttore esecutivo della Fondazione João Paulo II, manutentore del sistema di comunicazione Canção Nova.

    Eto è nato nella città di Cruzeiro (SP) il 18 maggio 1949. Figlio di Jonas Jardim Filho e Dulce Silva Jardim è cresciuto in un ambiente semplice. Ha solo una sorella, Glauce Silva Jardim. È sposato con la co-fondatrice della comunità Canção Nova, Luzia de Assis Santiago. Ha due figli e sei nipoti.

    Fin da piccolo inizia a frequentare le attività dell’Oratorio Salesiano di Don Bosco, a Cruzeiro (SP). Da adolescente, ha partecipato a gruppi di giovani e ritiri spirituali.

    Devoto della Madonna, ritiene di essersi donato totalmente a Dio nel giorno in cui, durante una Messa, ha portato l’immagine della Madre di Gesù. Descrive che, mentre camminava e sentiva il peso dell’immagine, offrì a Dio tutto il male che aveva nel cuore. Nell’occasione, afferma di aver avuto “un’esperienza con la Divina Misericordia”.

    La storia di Eto con il fondatore di Canção Nova, monsignor Jonas Abib, inizia nel 1973, in un incontro chiamato “Prayer Experience”, nella città di Bananal (SP). Il giovane prete tenne diversi incontri come questo nella valle della Paraíba. Entusiasta, Eto iniziò a dedicarsi al lavoro pastorale nella Chiesa.

    Nel 1980 ha vissuto la grande sfida della sua vita. È stato invitato da monsignor Jonas e Luzia a mandare in onda Rádio Canção Nova. La missione è stata portata a termine con successo. Jardim afferma di essere stato uno dei primi a credere nella Canção Nova e che questa è stata, sin dall’inizio, un’opera di Dio. Nel 1984 è entrato ufficialmente a far parte della comunità. Fece il suo primo incontro il 2 febbraio 1985. Oggi dice che non sarebbe niente senza la “famiglia” Canção Nova.

    Eto non ha una formazione professionale. “Sono stato formato nella bottega della vita, dalla Parola di Dio, da Maria e dall’Eucaristia”. Prima di entrare a far parte della Canção Nova, ha lavorato per 12 anni presso la società Basic Sanitation dello Stato di San Paolo (Sabesp).

    La Comunità Canção Nova è nata da una iniziativa di Dio. Ognuno di noi ha risposto con generosità e apertura di cuore alla chiamata che Dio ci ha fatto. E te? Qual’è la tua vocazione? Contattaci vocazionale@cancaonova.eu 

    Potrebbe piacerti anche:

    :: Vita in Comunità

    :: Un cammino di conversione

    Share This Post