Questo è l’obiettivo: cambiare il cuore!

    Per avere pace in se stesso c’è il bisogno di cambiare il cuore

    Dio non è contento di coloro che cercano di ingannarlo presentando un’immagine di santità. Dio non è ingannato! Gli uomini vedono le apparenze; Dio vede il cuore. Vuole darci un cuore nuovo e un nuovo Spirito, vuole farci diventare discepoli secondo il suo cuore. Il seme è nei sentimenti e Gesù vuole raggiungerlo. Vuole andare nel suo cuore e cauterizzare la causa: rabbia, invidia, ambizione, rancore. E va oltre, vuole darci un cuore simile al di Lui: un cuore mite, umile, gentile, paziente e amorevole. Questo è l’obiettivo: cambiare il cuore!

    Questo non dipende solo dal nostro sforzo, ma dalla grazia di Dio, che vuole darci un nuovo cuore. Quello che facciamo è accettare e collaborare. È una mentalità contraria alla mentalità del mondo in cui siamo stati educati. Ci hanno insegnato a pagare il male con il male; l’insulto con l’insulto; il reato con il reato. Il Signore vuole cambiare tutto questo.

    La tentazione ci aveva convinto che questo tipo di santità non esisteva: era un’utopia, un’illusione e non dovevamo essere abbastanza presuntuoso da volerlo conquistare. Ma la grande realtà è che il Signore vuole che arriviamo là, per andare oltre. Egli ci vuole sulla via della santità. È un ordine e un’affermazione; è lo scopo di Gesù per noi. Non saremo in grado di farlo a meno che non vogliamo, se non cooperiamo. È come l’artista che prende l’argilla e con essa fa cose meravigliose: un piatto, un vaso, una statua. Dio è l’artista per eccellenza.

    Vuole ottenere la creta che siamo. Non è l’argilla che racconterà ciò che ne sarà, ma l’artista. Non possiamo dire al Signore: “Non posso, non posso!”. Non siamo noi a decidere, chi decide cosa fare con l’argilla è l’artista. La nostra parte è di lasciarci lavorare per il Signore. Ha deciso che saremo perfetti. Vuole portarci oltre i nostri confini: da parte mia, la tua parte è farti lavorare. Datti oggi come argilla nelle mani del vasaio.

    Il tuo Fratello

    Monsignor Jonas Abib.

    Forse anche ti piacerà:

    :: Lo Spirito Santo è sempre esistito?

    ::Lo Spirito Santo è completamente Dio?

    ::7 Doni in 3 Mosse – Timore di Dio