Guariti dalle nostre lebbre

    Guariti dalle nostre lebbre

    Avviciniamoci dal nostro Signore che guarisce le nostre lebbre

    Un giorno Gesù si trovava in una città e un uomo coperto di lebbra lo vide e gli si gettò ai piedi pregandolo: “Signore, se vuoi, puoi sanarmi”. Gesù stese la mano e lo toccò dicendo: “Lo voglio, sii risanato!”. E subito la lebbra scomparve da lui. (Lc 5, 12-13)

    Approssimiamoci dal Nostro Signore Gesù Cristo con fede, affinché Lui ci purifichi di tutti i nostri peccati e delle nostre “lebbre” in modo che possiamo vivere la nostra vera dignità di Figli di Dio, come è accaduto con il lebbroso. Prendiamo Cristo come l’unico Signore della nostra vita. Oggi il Signore c’invita a riconciliarci con Lui tramite la confessione. Cerchiamo un sacerdote e confessiamo tutti i nostri peccati.

    Che la purificazione che Gesù vuole fare nella nostra vita, sia la stessa voglia che spinga il nostro cuore a cercare il suo perdono nella confessione.

    Gesù confido in Te! Luzia Santiago

    Forse ti piacerà:

    :: A che cosa serve l’unzione degli infermi?

    :: Castità: repressione o liberazione?

    :: Tentazione: opportunità o pericolo?

    :: Il dono della Sapienza

    Share This Post