Facciamo segni di gioia e speranza

    Facciamo segni di gioia e speranza

    Vogliamo essere segni di gioia e speranza per tutti coloro che attraversano la nostra vita

    Con il coraggio della fede, possiamo vivere diversamente questa giornata: se nel nostro lavoro e a scuola ci sono intrighi e divisioni, noi possiamo essere segno di unità, e lo stesso possiamo fare nella nostra famiglia e in tutti gli àmbiti della nostra vita. Pensiamo di essere migliori delle persone con cui viviamo, ma, in realtà, tutti “valgono ciò che sono davanti a Dio e nulla più”.

    Per questa ragione chiediamo al Signore la grazia dell’umiltà, facendo tutto il possibile per riconoscere i nostri limiti e crescere. “In effetti, capisco che il Signore non fa distinzione tra le persone” (At 10,34b). Se Dio non fa distinzione tra le persone, non possiamo farlo nemmeno noi; al contrario, abbiamo bisogno di accogliere con amore e gioia i fratelli che il Signore pone nelle nostre vite, indipendentemente dal colore, dalla razza, dalla lingua, dallo status sociale o dalla religione. Oggi vogliamo essere segni di gioia e speranza per tutti coloro che attraversano la nostra vita. Chiediamo al Signore, instancabilmente e con insistenza, la grazia dell’amore e dell’unità.

    Gesù, confido in te!

    Luzia Santiago – Cofondatrice della Comunità Cançao Nova

    Forse anche ti piacerà:

    :: Perché i bambini muoiono?

    :: La spiritualità può combattere la depressione?

    :: Siamo fatti per Amare

    :: Il pericolo del demonio muto

    Share This Post