Cos’è la Santità?

    Cos’è la Santità?

    Vogliamo essere Santi ma non siamo misericordiosi davanti alle debolezze dei nostri fratelli.

    Ipocrita è colui che nell’agire, tradisce il proprio pensiero non è coerente col proprio pensiero. Possiamo paragonarlo ad un cieco: giudica e poi cade nel suo giudizio. È quello il rischio della infedeltà.
    Vogliamo la Santità ma non abbiamo misericordia davanti alle debolezze dei nostri fratelli. Parliamo di Santità, ma non ci piace ascoltare chi ci parla del nostro egoismo.

    C’è tanta gente che recita il rosario durante tutta la giornata e pensiamo che quella è santità. Anche noi che partecipiamo alla Santa Messa ogni giorno pensiamo che sia santità.

    Altri che si confessano due, tre volte al mese e penseno che quella è la via della santità.
    Certo, è anche quello. Invece cos’è la vera Santità che attende la venuta del Signore? Essere vigile, praticare atti d’more quando non si ha voglia di farlo. Invitare una persona ad entrare nella nostra casa anche quando nostra avremmo voglia di lasciarla fuori dalla nostra porta. Santità è accogliere, sopportare con pazienza. Amare.

    Se Gesù arrivasse proprio nel momento in cui stai litigando con qualcuno con Lui, secondo te, Lui ti appogerebbe?
    Cerco di fare sempre questo esercizio: ogni volta che provo qualche sentimento negativo, rabbia ad esempio, penso: se Gesù viene oggi, mi trova preparato per andare con Lui? In ogni circostanza che viviamo noi dobbiamo sempre pensare: se Gesù arrivasse adesso?

    Luzia Santiago – Cofondatrice della Comunità Cançao Nova

     

    Forse anche ti piacerà:

    :: Salve Rainha (Salve Regina)

    :: Tolleranza: relativismo o verità?

    :: Tutti chiamati alla santità

    :: Cammino Verso la Santità – Jonas Abib

    Share This Post