Vita Nuova

    Abbiamo ricevuto una vita nuova!

    A causa della nostra vita mondana, del nostro allontanamento dalla preghiera, dall’Eucarestia, da Dio, siamo diventati rami secchi. Ma il Signore, nella sua bontà, ci ha ridato la vita e così siamo stati nuovamene innestati al tronco vivo che è Cristo.

    In virtù della grazia di Dio, per il sangue di Gesù, siamo stati risuscitati e ora dobbiamo vivere nella santità come viventi.

    Il tuo fratello,

    Padre Jonas Abib

    ::Forse ti piacerà:

    Lezione 4 – Senso e responsabilità di uno scandalo sessuali

    Preghiamo poco?

    Pur essendo consapevoli del nostro bisogno di preghiera, rimane la realtà concreta: preghiamo poco

    Si evidenzia sempre più una crescente svalutazione della pratica della preghiera. Inoltre, se ad essa facciamo ricorso, quasi sempre preghiamo in mezzo ai problemi e difficoltà e, alla fine, ci troviamo incapaci di pregare come il nostro spirito ne avrebbe bisogno.
    Anche se in teoria siamo consapevoli del bisogno di pregare, nella pratica, dimentichiamo ciò che la Scrittura chiama “concupiscenza della carne”, ovvero la nostra tendenza al male e l’incapacità di fare il bene.
    Essendo così, l’esercizio continuo della preghiera diventa importante per chi vuole, in ogni momento, essere pronto all’ascolto di Dio e, sopratutto, rende presente nella vita di tutti i giorni l’eternità . Non dimentichiamoci: è un dono concepire la pratica della preghiera come esercizio quotidiano.

    Ricardo Sá

    :: Forse ti piacerà:

    A che cosa serve il Battesimo?

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Conversione

    Oggi è il giorno di conversione!

    Se guardiamo con attenzione la Parola di Dio, vedremo che ha sempre un richiamo alla conversione, alla trasformazione e al cambiamento di vita. Possiamo affermare che la conversione non è lavoro dell’ultima ora, né si acquista al buon mercato, ma è qualcosa da fare ogni giorno, con perseveranza fino alla fine della nostra vita.
    Bisogna che sia disposto ogni mattina ad alzarmi  per convertirmi  e la sera  devo chiedere perdono dei miei peccati, desiderando di essere migliore il giorno dopo.
    Facciamo quest’esperienza, dicendo un Si generoso a Dio prima che arrivi il nostro ultimo giorno e non avremo più tempo per convertirci.
    Il tuo fratello,
    Mons. Jonas Abib

    ::Forse ti piacerà:

    7 Doni in 3 Mosse – Intelletto

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Mi sento solo

    Mi sento solo in mezzo alla sofferenza

    Anche Gesù ha sentito lo stesso sentimento di solitudine durante la sua agonia e crocifissione. Dio Padre, comunque, era con Lui, così come è con me e con te anche nei momenti più bui.

    Ogni tanto sembra che Lui non ci sia. Lui intanto c’è. Al momento giusto scenderemmo dalla croce e con il Signore risusciteremo. Abbiamo un Dio che mai ti abbandonerai o ci lascerai soli!

    Pace e bene,

    Danusa Rego

     

    ::Forse ti piacerà:

    Lezione 1 – La crisi nella vita credente

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Cerco sicurezza

    Perché sempre cerco sicurezza?

    Tutti noi cerchiamo la sicurezza, perché siamo circondati da vari sentimenti che ci portano a assorbire complessi di inferiorità, vergogna, tristezza, disanimo, ecc. Quando questi sentimenti arrivano alla soglia della nostra porta, lasciamo che sia la Parola di Dio a penetrare il fondo del nostro essere e a portarci a sperimentare una sicurezza inalienabile cambiando le nostre prospettive.
    Durante le prove di questa giornata, preghiamo insieme:
    Io piango nella tristezza; sollevami secondo la tua promessa.

    Gesù io confido in Te!

    Luzia Santiago

    ::Forse ti piacerà:

    Sfida ad un prete – Dio esiste veramente?

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Voglio essere libero

    Voglio essere libero e vincere le mie sofferenze

    Il Signore vuole vederti lodandolo, esaltandolo per i secoli e senza fine. Perciò, tu non puoi lasciarti vincere dalle sofferenze. Essi accadano e accadranno, poiché sono frutto della nostra infedeltà. Il Signore vuole che tu lo lodi per tutta l’eternità. Lui vuole la tua salvezza, poiché coloro che non si salveranno andranno all’inferno; e l’inferno non è altro che sofferenza, assenza di Dio.

    Il ritorno del Signore è prossimo. La nostra liberazione è prossima, per questo motivo abbiamo bisogno di alzare il capo, poiché il Signore verrà.  Quando Lui tornerà rimarremo festeggiando il suo ritorno, perché Dio ci ha preparati.
    Vigilanti, pronti, noi guardiamo la seconda venuta del Signore. Chiederemo al cielo: Maranatha! Vieni, Signore Gesù!

    Tuo fratello

    Mons. Jonas Abib

    ::Forse ti piacerà:

    7 Doni in 3 Mosse – Conoscenza

     

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Tendenza al negativismo

    Perché ho tanta tendenza al negativismo?

    E’ ciò che accade con persone incentrate su se stesse. Coloro che immaginano il peggio può accadere in qualsiasi momento. Ci sono persone che perfino si sono asseufatti a questo, gli piace vivere così e mai immaginano che la pioggia sta per smettere e che il sole risplenderà nuovamente.
    Ricorda che la negatività è come gli artigli lunghi di alberi rampicanti, che succhiano la foresta della vita.
    La spiritualità, le buone compagnie, un’ occupazione salutare, e una buona conversazione con chi ti può aiutare, potrebbero essere indicazioni di grande aiuto per chi non sa rompere con pericolosi circoli viziosi.
    Con affetto e preghiere,
    Ricardo Sá

    ::Forse ti piacerà:

    L’influenza delle amicizie nella mia vita.

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Il più grande amore del mondo!

    Qual’è il più grande amore del mondo?

    Non c’è nulla di più urgente e importante che riflettere sull’Amore di Dio! So che abbiamo sempre molto da fare; il lavoro; lo studio, i rapporti, la nostra vita personale, la salute, la famiglia, i piani, i problemi e la lista potrebbe continuare! Ma questa settimana è diversa, contempliamo la più grande prova d’amore di Dio nei confronti dell’uomo.
    Siamo invitati a sperimentare e a riflettere su questo amore senza limiti!
    Bisogna essere costanti nell’accogliere il grande amore di Dio, oggi e sempre. Chi vive cosi, ha già capito che la vita è vivere l’oggi; quindi, serve amare oggi!
    Tuo fratello,

    Ricardo Sá

     

    ::Forse ti piacerà:

    Incontro con i #Reale – Rock band di Christian Music Italiana

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Voglio libertà

    Voglio essere veramente libero!


    Solo avendo il coraggio di mettere la nostra vita davanti alla luce di Cristo diventeremo uomini e donne liberi.
    È impossibile mascherare, giustificarsi o nascondersi da ciò che siamo. La nostra verità assunta davanti a Dio ci porta alla guarigione e alla liberazione profonda, le quali non siamo capaci di immaginare.
    Conoscerete la verità e la verità vi farà liberi.” Gv 8, 32.
    Chiediamo oggi al Signore la grazia di aprire il nostro cuore per accogliere la volontà di Dio a nostro riguardo.

    Gesù, confido in te!
    Luzia Santiago

    ::Forse ti piacerà:

    “Dio mio, perchè mi hai abbandonato?”

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Mancami fede

    Cosa fare quando mancami fede?

    Nulla ci manca quando abbiamo fede nel nostro Signore Gesù Cristo.

    Attraversiamo per delle difficoltà, tribolazioni e tante altre situazioni proprie della vita umana, ma nel Signore abbiamo tutto, perché Lui è la fonte di ogni bene e di ogni grazia.

    Preghiamo insieme: “Se Dio è per noi, chi sarà contro di noi”? (Rm 8, 31).

    Tuo fratello,

    Mons Jonas Abib

     

    ::Forse ti piacerà:

    7doni in 3 mosse – Sapienza

    CATEGORY : Gocce di Vita