Chi è il padrone del tempo?

    Sono io il padrone del tempo? Come aprofitare bene il tempo che mi è stato tempo?

    Il tempo è un dono che Dio ci ha donato e che molte volte vogliamo dominare, pensiamo sia di nostra proprietà. Però in realtà non ci appartiene, perché, appunto, è di Dio. Quando pensiamo d’essere noi stessi i dominatori del tempo, finiamo con l’usarlo male. Ma, essendo di Dio, dobbiamo restituirlo consapevolmente concedendogli il tempo che Gli appartiene, attraverso l’Adorazione in spirito e in verità. Il tempo di Dio è l’oggi. Dedichiamo nell’arco della nostra giornata, momenti di profonda comunione con Lui, è anche il Signore del nostro tempo.

    Il tuo fratello,
    Mons. Jonas Abib

     

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Come aggire nella sofferenza?

    Non so come aggire nella sofferenza

    Cosa dico nei momenti di sofferenza? Quale atteggiamento assumo? Che parole esprimo in quelle situazioni? Nell’ora della prova, non posso agire come i pazzi perdendo la fede maldicendo Dio, al contrario ho bisogno di accettare con docilità anche la prova, i dispiaceri, l’ amaro che la vita mi offre; poiché l’essenziale nella vita è non perdere Dio.
    Partendo dalle sofferenze del mio presente, devo chiedere la grazia di camminare alla presenza di Dio senza maledire mai la sua volontà. Devo chiedere la grazia di superare con integrità tutte le prove e confidare nella Divina Misericordia che mi sosterrà.
    Abbi fiducia nella presenza incondizionata del Signore in qualsiasi circostanza, potrai sperimentare l’aiuto di Dio! Abbi fiducia, perché la tua speranza ha bisogno di stare ancorata nel Signore!
    Che Dio ti benedica!

    Luzia Santiago

     

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Voglio essere diverso

    Come posso cambiare il mio temperamento per essere diverso, per essere una persona nuova?

    Tutto dipenderà da come rendi concreto la tua vita di preghiera! Essa sarà sempre la base della nostra trasformazione. Il nostro temperamento, qualsiasi sia esso, non potrà servire mai da titolo o forma giustificativa per un’azione poco cristiana.

    Ogni temperamento, bisogna quindi che sia proteso alla conversione. Dio trasforma nella misura che sono capace di mettere in pratica la “mia vita a convertirsi, per la forza della preghiera”.

    Ecco la nostra lotta, adeguare ciò che siamo all’identità di Cristo.

    Ricardo Sá

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Perché fare la comunione?

    Perché fare la comunione? Perché lì ricevo la forma che mi manca

    Le prime comunità erano sostenute dalla Eucaristia, per quello erano cristiani pieni di forza e di coraggio. Con fede e devozione partecipavano della Celebrazione Eucaristica sapendo che là sarebbero andati a ricevere il Signore.
    In questi ultimi tempi, il Signore vuole ridestare la nostra fede, perché abbiamo bisogno, più che mai, dell’Eucaristia. Viviamo in un mondo pagano, come in quella epoca, cerchiati di una morale totalmente pagana e lontana da Dio. Per mantenerci come cristiani pieni di fede che vivono il Vangelo e che vanno contro corrente, abbiamo bisogno del Santissimo Sacramento.

    In questo mondo totalmente contrario alla Parola di Dio, stiamo rivivendo la fede dei martiri: la fortezza dei primi cristiani. E’ per quello che il Signore ci fortifica con il “pane dei forti”, con il pane dei martiri, il pane dei primi cristiani: L’Eucaristia.

    Riafferma adesso la tua fede: Signore, perdonami di tutti i miei peccati, e dei i peccati di tutta l’umanità. Daci la grazia della conversione e del cambiamento di vita. Daci il tuo Santo Spirito, perché la nostra vita sia trasformata. Metti in noi il pentimento dei nostri peccati.

    Donaci la contrizione perfetta. Siamo peccatore, ma diciamo: “mio Dio, io credo, adoro, spero e ti amo. Ti chiedo perdono per quelli che non credono, non ti adorano, non sperano e non ti amano”.

    Grazie, perché sei presente nell’Eucaristia. Grazie, perché metti nel nostro cuore, l’amore ardente per la tua presenza reale nel Santissimo Sacramento. Amen.

    Il tuo fratello,

    Mons. Jonas Abib

    cnplay.it

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Sono stanco

    Sono stanco e non so cosa fare

    Quando arriva la stanchezza che cosa fai? Oggi nella situazione nella quale ci troviamo, Gesù ci fa un invito irresistibile: “Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per le vostre anime. Il mio giogo, infatti, è dolce e il mio carico leggero”.(Mt 11,28-30). Qual è la tua risposta a Gesù riguardo questo invito?

    Gesù, noi mettiamo nelle tue mani tutto ciò che ci portiamo come peso, e chiediamo che lo Spirito Santo rinnovi le nostre forze e la nostra speranza. Che Egli ci aiuti a camminare, a vivere bene ogni cosa, ad avere buoni sentimenti verso gli altri e a cercarlo con tutto il nostro cuore. Possiamo pregare insieme:

    Gesù, confido in te!

    Luzia Santiago

     

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Gesù Misericordioso

    Cosa me promette Gesù Misericordioso se venero la Sua immagine?


    Gesù stesso disse a Santa Faustina: “ Dipingi un’immagine secondo il modello che vedi, con sotto scritto: Gesù confido in Te! Desidero che questa immagine venga venerata prima nella vostra cappella, e poi nel mondo intero. Prometto che l’anima, che venererà quest’immagine, non perirà. Prometto pure già su questa terra, ma in particolare nell’ora della morte, la vittoria sui nemici. Io stesso la difenderò come Mia propria gloria.”

    Tuo fratello, Ricardo Sá

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Cambiare il carattere e megliorarlo

    Come cambiare il proprio carattere e migliorarlo?

    Lungo il nostro cammino, attraversiamo molte situazioni difficili e custodiamo nel cuore le emozioni, le paure, le critiche. Questo ci rende persone sfiduciate e molte volte, insicure. Per ogni cosa, abbiamo sempre una risposta pronta e rimaniamo sempre sulle difensive.

    Quante volte riprendiamo le persone nel nostro intimo? Immaginiamo situazioni tramite le quali umiliamo gli altri cercando di mostrare a noi stessi che abbiamo ragione e che siamo migliori degli altri.

    Permetti che lo Spirito Santo muova il più profondo del tuo essere e lo trasformi dentro e fuori affinché tu possa essere veramente una persona rinnovata: più amorevole, più gentile, più sincera, più giusta e più fervorosa. Se vogliamo che il mondo cambi, il cambiamento deve partire da noi.

    Gesù io confido in te!
    Luzia Santiago

     

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Immagine e somiglianza di Dio

    Siamo stati fatti a immagine e somiglianza di Dio

    Lasciamoci modellare dalla mano di Dio, nel “laboratorio della vita”, ossia, la prova del quotidiano, le difficoltà della vita comunitaria, familiare, dove Dio lapida il nostro orgoglio, la nostra prepotenza, il nostro egoismo e la mancanza di carità. Dobbiamo arrivare in cielo il più simile possibile al Signore Gesù perché la nostra vita deve conformarsi alla vita di Dio. Arriveremo al cielo solo se nella vita ci siamo lasciati lapidare da Dio, per diventare più familiari a Lui. Chiediamo al Signore di porre la sua mano su di noi e scolpire la più bella immagine che ha nel suo cuore amorevole.

    Tuo fratello,

    Mons. Jonas Abib

     

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Cos’è la conversione?

    Bruno Maggion ci aiuta a capire cos’è la conversione

    “La conversione non è semplicemente un cambiamento di comportamento morale, da opere cattive a opere buone. È anzitutto un cambiamento di mentalità, di visione e di valutazione: dagli idoli a Dio. Un cambiamento radicale che non allontana l’uomo da se stesso, ma lo riporta alla sua identità. Voltarsi dagli idoli a Dio è un ritorno a casa.”

    Tuo fratello, Ricardo Sá

    cnplay.it

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Tutto può l’amore!

    Cosa l’amore può fare? Tutto può l’amore!

    Soltanto l’amore è capace di trasformare tutte le realtà e di fecondare vita nuova nel nostro cuore.
    Soltanto per amore, Gesù si è consegnato in croce per noi. Oggi il silenzio regna sulla terra. Impariamo da Lui ad amare senza condizione  per essere strumenti del suo amore.
    Gesù, io confido in te!
    Luzia Santiago

    cnplay.it

    CATEGORY : Gocce di Vita