Che cosa non fa la fede?

    Dobbiamo capire che cosa non fa la fede

    Giorni fa ho imparato un proverbio tedesco che ci guida: “Dio ci dà le noci, ma non le spezza”. Chiunque si ferma in quel che il Signore può fare, non riesce a sperimentare la pienezza della fede, immaginando, in modo sbagliato, che il Signore possa fare tutto.
    Vi preghiamo di meditare su questo argomento, e cambiare ciò che deve essere cambiato, semplicemente per comprendere che questa volta tocca a te, non a Dio. Coraggio!

    Tuo fratello,

    Ricardo Sá

    CATEGORY : Gocce di Vita

    In Gesù abbiamo la vittoria

    In Gesù abbiamo la vittoria. Com’è che abbiamo questa vittoria?

    Siamo in tempi di guerra! C’è molta confusione nel mondo; controversie nella propria Chiesa di Dio.
    La ragione di tutto questo è che il nemico di Dio sa che il tempo sta per scadere e che Gesù si avvicina a passi lunghi. Ecco perché tutta la sua astuzia per rovinare l’opera di Dio cominciando da noi. Tutto quello che ha fatto nel mondo è dovuto alla sua disperazione, sa che li rimane poco tempo.
    E quale dovrebbe essere il nostro atteggiamento? Se ci doniamo a Cristo, lo serviamo e combattiamo con lui contro il male abbiamo in lui la vittoria. Al contrario, se camminiamo nelle vie del mondo secondo la carne, diamo la vittoria al nemico di Dio. Non pensate che appartengono al nemico solo i cattivi, disonesti, impuri, adulteri e ubriachi. Basta allontanarsi da Gesù. Basta questo! E il nemico diventa forte e viene con tutto per afferrarci. Ecco il segreto: noi diamo la vittoria a chi scegliamo di seguire, a chi serviamo.
    Il grande male è voler essere di Dio e del mondo allo stesso tempo. Grande follia! Per quanto riguarda il mondo, noi siamo in esso. Riguardo al Signore, noi apparteniamo a Lui. É necessario decidere, con urgenza, con chi stare. Se da una parte, Dio ci attira, dall’altra il nemico si attacca. “A chi vuoi servire?”
    Più che mai, dobbiamo essere interamente ed esclusivamente del Signore. Non si può tenere un piede qua e uno là. Ecco la nostra lotta: Coraggio, figli, gridate a Dio, poiché si ricorderà di voi colui che vi ha provati.

    Tuo fratello,

    Mons. Jonas Abib

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Sguardi e Giudizi

    Cosa dicono i miei sguardi e giudizi?

    Lo sguardo di Gesù ci trasforma e tira fuori il meglio che abbiamo. Alcuni passi nella Bibbia parla del Signore che fissa lo sguardo sulla persona e la ama profondamente, come ha fatto con il giovane ricco: Allora Gesù, fissatolo, lo amò e gli disse: «Una cosa sola ti manca: va’, vendi quello che hai e dallo ai poveri e avrai un tesoro in cielo; poi vieni e seguimi». (Mc 10,21). Gesù, prima di dargli la risposta, lo guardò con uno sguardo d’amore.

    Lungo questo giorno chiediamoci: il mio sguardo trasforma le persone o le deforma?

    Gesù, confido in te!
    Luzia Santiago

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Gesù è tentato nel deserto

    Perché Gesù è tentato nel deserto dopo il Suo battesimo?

    Secondo Bruno Maggioni, “battesimo e tentazione sono strettamente legati. Per l’evangelista Marco non si comprende il battesimo senza la tentazione né la tentazione senza il battesimo. Sono due episodi da leggere insieme.” Inoltre “ non dimentichiamo che se il vangelo ricorda questo episodio della vita di Gesù non è soltanto per schiarirci le idee su di Lui e sulla sua strada messianica, bensì per schiarirci sulla strada che noi stessi dobbiamo percorrere. Il vangelo ci fa riflettere sulla nostra esistenza.”

    Tuo fratello,

    Ricardo Sá

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Cristo vuole entrare nella tua casa!

    Cristo vuole entrare nella tua casa e portare la salvezza ai tuoi!

    La Parola di Dio afferma che il “regno di Dio è vicino”. Avremo cieli nuovi e terra nuova e di conseguenza una umanità nuova, un mondo nuovo…

    Adesso non è tempo di paura, ma di lotta! Lotta affinché possiamo essere con tutta la nostra famiglia, là dove il Signore ci aspetta: nei cieli nuovi e nella terra nuova. Dio vuole che anche le nostre famiglie, imitando la sacra famiglia, riescano a partecipare della sua meravigliosa famiglia. Chiedi a Dio Padre che ti conceda l’unzione dello Spirito Santo, il dono della fortezza e la vittoria su tutte le barriere che impediscono il tuo arrivo a questa vita nuova.

    Che oggi la salvezza entri nella tua casa! A molti è accaduto quello che Gesù affermò a Zaccheo: “oggi, la salvezza è entrata in questa casa”. Cercandolo con lo stesso ardore di Zaccheo e facendo spazio affinché lui potesse entrare e prendere dimora. In questo modo ebbero la sorpresa di ascoltare il Signore che gli diceva queste parole, perché non soltanto loro, ma anche la loro famiglia potessero ricevere la visita di Colui che è il Cammino, la verità e la vita. Che la visita di Gesù nella tua casa possa portare la pace, l’amore e tanta gioia per te e tutta la tua famiglia!

    Tuo fratello,

    Mons. Jonas Abib

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Condividere il negativismo?

    Condividere il negativismo? Dobbiamo raccontare le meraviglie che Dio opera nella nostra vita!

    Abbiamo bisogno di annunciare le notizie belle e la vera Buona Nuova e non condividere il negativismo. Attualmente, c’è una tendenza a riferire, con grande enfasi, le cattive notizie, le tragedie e le miserie umane fino a farci inquinare da questa mentalità. Ci sono persone che perfino si sentono felici di sentire cattive notizia anzi che quelle buone. Occorre rinunciare ad ogni ondata di negatività.
    Piuttosto comunichiamo con gioia la vita nuova e la buona notizia, sei disposto? Rimani pronto, prepariamoci a proclamare le meraviglie di Dio. Facciamo un patto con noi stessi e con le persone: se non abbiamo nulla di amabile da dire, qualcosa che edifichi i nostri fratelli e noi stessi, rimaniamo in silenzio.

    Gesù insegnaci ad essere annunciatori della Buona Novella.

    Gesù confido in Te!
    Luzia Santiago

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Cosa non risolve la preghiera?

    E’ importante capire bene cosa non risolve la preghiera

    La preghiera non farà mai ciò che è nostro dovere! Molte persone sono bloccate nei loro problemi e dolori perché aspettano tutto da Dio. Tuttavia, a proposito di ciò che dobbiamo fare, la preghiera ci darà sempre forza in modo che possiamo ottenerlo. E la realizzazione dipenderà solo da noi!

    Ci vuole, dunque, capire e cambiare.
    C’è ancora tempo!

    Tuo fratello,

    Ricardo Sá

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Gli amici di Dio

    Chi sono gli amici di Dio?

    Gesù ha scelto i peccatori e quelli con una “vita sbagliata” per seguirlo e riconoscerlo Signore e Dio. Li ha resi partecipi della sua vita e annunziatori del suo Vangelo. Maria Maddalena è un esempio, addirittura è stata resa testimone della risurrezione di Cristo. Dal momento in cui è stata toccata dal Signore, tutta la sua vita è stata trasformata e lei è diventata discepola di Cristo, restando vicina fino alla fine. In tutto quello che pensava, diceva e faceva, voleva solo piacere a Dio e adorarlo in spirito e verità. Con questa relazione di amore e dedizione, lei ha incalzato la via della santità ed è rimasta fedele in tutta la sua vita.

    T’invito oggi a vivere questa esperienza dell’Adorazione e a riconoscere la chiamata di Dio ad essere suo intimo amico, confidente e fiducioso. I nostri peccati non sono per niente ostacoli all’amore che Dio ha per noi. Siamo noi a decidere se aprire il nostro cuore e la nostra mente all’adorazione e consegnare a Dio tutta la nostra vita con fiducia e amore.

    Tuo fratello,

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Essere veramente libero

    Nulla ci può impedire di essere veramente liberi, perché siamo stati creati per la libertà

    Guardando oggi la nostra vita, abbiamo bisogno di dare nome alle cose che ci incatenano e presentarli a Gesù concretamente, chiedendo il suo efficace aiuto, come il cieco, che all’ascoltare parlare che il Signore stava passando, cominciò a chiedergli aiuto ad alta voce: “Gesù, Figlio di Davide, abbi pietà di me” (Lc 18,38) e immediatamente il Signore lo chiamò e gli chiese: Cosa vuoi che faccia per te? Il cieco rispose: Signore che io possa vedere nuovamente. Gesù disse: vedi di nuovo”.

    La domanda di Gesù oggi è la stessa per te e per me: “Cosa vuoi che io faccia per te?” Il cieco disse che voleva vedere nuovamente. E tu, che risposta hai? Qual’è la tua più grande necessità oggi? Dì al nostro Signore. Avviciniamoci a Cristo con una profonda fiducia nella sua misericordia.

    Gesù, confido in te!

    Luzia Santiago

    CATEGORY : Gocce di Vita

    Cosa mi riserva il futuro?

    Ho curiosità di sapere cosa mi riserva il futuro

    Dipenderà dalla persona che vuoi diventare! In realtà, la traiettoria della nostra vita non cambia molto, le circostanze sono un buon o un mal risultato, dipenderanno dalle decisioni che abbiamo preso precedentemente.

    Nel frattempo credo che molte cose possano cambiare, sì, ma soltanto quando ho deciso di diventare la persona che voglio essere! Senza questa “guida”, tutto continuerà come prima!

    Tuo fratello, Ricardo Sá

    CATEGORY : Gocce di Vita